Autocarro blindato della P.A.I.
La sera del 5 maggio 1936 Mussolini annuncia la fine del conflitto italo-etipico con l’avvenuta occupazione di Addis Abeba..

Autoblindata su tl37 con semitorretta
Realizzato artigianalmente in due soli esemplari in Africa settentrionale; monta la torretta di carro L6 parzialmente tagliata.

Autoblindo centauro.
Veicolo blindato da combattimento a ruote, armato di cannone da 105/52.

Autocarro corazzato Ceirano 47.
Trasformazione in Africa Orientale di alcuni autocarri Ceirano 47 corazzati artigianalmente con lastre metalliche e tavole di legno; in carico alla Polizia Africa Italiana per operazioni antiguerriglia. Utilizzato anche nella seconda guerra mondiale.

Autocarro leggero Fiat 15 bis.
E’ l’autocarro che ha preceduto il più noto Fiat 15 ter, poi usato durante la Grande Guerra e negli annisuccessivi.

Autocarro pesante Fiat 15B.
Realizzato in pochi esemplari per la Regia Marina durante la Grande Guerra,armato con due mitragliere carabina M2 da 25 mm. Dal Fiat 15 B verrà sviluppato il più noto Fiat 18 BL.

Autoprotetto su Fiat 15 ter
Semiblindato, prodotto artigianalmente in Africa settentrionale negli anni 20 su telaio del Fiat 15 ter durante la riconquista della Libia.

Carro armato Tigre.
"Mi sono sempre dedicato al modellismo statico. I motivi sono principalmente due: il costo, che nello statico risulta molto inferiore, e la qualità dei kit, tutta a loro favore nei confronti di quelli dinamici (almeno così credevo)........."

Carro leggero Ansaldo Fiat L6.
Carro leggero Ansaldo Fiat L6 - Russia 1940 - scala 1/35

Carro leggero L 640 lanciafiamme.
Alcuni carri L 40 vennero modificati in lanciafiamme, con serbatoio del liquido all’interno della casa matta. Non se ne conosce l’utilizzo in guerra.
Crusader MkIII.
CRUSADER III - 4° Brigata corazzata “Topi del deserto” depressione di munassib – 26 ottobre 1942

Fiat Campagnola.
Rirpoduzione della FIAT "CAMPAGNOLA" A.R.76.

Kubelwagen ambulanza.
Si tratta di un Kit Tamiya, reperito fortunosamente dal momento che è fuori produzione da qualche anno (o quanto meno non è più importato in Italia).
Kubelwagen.
Rirpoduzione della Kubelwagen sulla base del modello Tamiya 1/35.
KV 85.
All’inizio del 1943 le forze corazzate sovietiche si trovarono nella condizione di dover disporre, per i loro carri pesanti, di un cannone che fosse in grado di contrastare i nuovi veicoli tedeschi...........
LAV 25.
Sviluppato dalla MOWAG-FU; adottato nel 1984 dallo U.S. Marines Corps. Prodotto in diverse versioni, fu impiegato nel 1989 a Panama, nella prima guerra del Golfo e nel 1999 in Kossovo.
Mezzi militari vari Richiardi.
Rassegna di varie elaborazioni con autocostruzioni di messi militari.
BTR-80.
Modello molto migliorato, elaborato con parti autocostruite e varianti aggiunte per riprodurre la versione prescelta. Scala 1/35 kit Italeri.
PAK40 L46 ANTITANK GUN.
Cannone anticarro Esercito Tedesco Estate 1944 di guardia ai confini Orientali del " REICH".Scala 1/35 Kit Tamiya.
Semovente da 75 - 32.
Nel 1942, in attesa che fossero disponibili le bocche da fuoco da 75/34, l’Ansaldo-Fossati predispose un prototipo di semovente installando il cannone da 75/32. il prototipo non ebbe seguito.
Trasformazione Ferdinand.
II modello rappresenta il carro n°511 (Quinto carro del Primo Plotone, Prima compagnia del 653° Battaglione Caccia carri Pesante).
USM1A1 Abrams.
Dopo l'abbandono del programma riguardante i carri T-95 e dell'MBT-70, risultati troppo costosi, l'U.S.Army decise di commissionare alla General Motor ed alla Crysler un carro nazionale da contrapporre al blocco sovietico.